Lombardia a Brindisi: record mondiale e tre titoli

MILANO, 12 gennaio 2014 - Brindisi fa scattare il verde sulla stagione remiera 2014, oggi alla Brigata Marina San Marco sono stati assegnati i primi titoli tricolori dell’anno. Lario, Gavirate e Monate fanno festa. Tre titoli, tre argenti e due bronzi, oltre a tre medaglie al Meeting Allievi e Cadetti, il bottino della spedizione lombarda. Vola Gavirate con il team Para Rowing, nella regata riservata ai disabili intellettivi fa tris. Elisabetta Tieghi si conferma Campionessa d’Italia, argento per Serena Minichelli, bronzo a Marta Sapia.


Tutto lombardo anche il podio disabili intellettivi maschile. Luca Varesano (Lario) resta imbattuto, a lui il titolo 2014. Seconda posizione per Carlo Dal Verde (Gavirate), attardato di diciotto secondi. Bronzo a Michele Venturo (Gavirate).  Massimo Spolon (Gavirate), è secondo nella categoria TA. Oro a Daniele Stefanoni, colosso dell’Aniene.

È stata rinominata “gara di giornata” quella di Omar Airolo (Gavirate). Il vice campione mondiale paralimpico in quattro con è riuscito in un’impresa epocale: record mondiale indoor di categoria. Il suo cronometro si è fermato a 3 minuti netti, in passato il record era 3.03.

Nel settore giovanile Monate, con tre medaglie, è regina. Bronzo per Sara Crivello nella categoria allievi B1. Argento, dopo un regata combattuta punta a punta, per Giorgia Gambin nel settore cadetti femminile. Oro, con un vantaggio superiore a trenta secondi, per Sara Moja tra le allieve C.

Commenta il Presidente FIC Lombardia Giorgio Bianchi: “Penso che un record mondiale e tre titoli siano un inizio coi fiocchi. Bravi a tutti gli atleti presenti, è stata una lunga trasferta che ha onorato il nostro territorio”.

Ora una settimana di sosta, prossimo appuntamento il 26 gennaio a Pisa: Coppa Italia di Fondo.



Luca Broggini