^Back To Top

__Associazione Sportiva Dilettantistica

LA PRO MONOPOLI-SURGELSD VINCE IL "TROFEO del MARE" A BRINDISI

Piediluco 10-11-12 Aprile 2015

UN ORO E DUE ARGENTI PER LA PROMONOPOLI-SURGELSUD  AL MEMORIAL PAOLO D'ALOJA

Si è svolta  a Piediluco la XXIX edizione del "Memorial Paolo d'Aloja", prima regata internazionale della stagione remiera alla quale possono partecipare solo le squadre nazionali ed equipaggi societari di primo livello, scelti dagli organi federali. A questo importantissimo appuntamento remiero la Pro Monopoli-Surgelsud, avendone i requisiti, si è presentata ai nastri di partenza con ben quattro atleti: Michele Quaranta, selezionato nel doppio PL con Buoli, tesserato per il Saturnia, Sara Monte, Clara Guerra ed Emanuele Fiume per quanto attiene la categoria juniores. Michele Quaranta, pur essendo con il suo collega di voga Buoli un Under 23 PL, ha gareggiato, su indicazione del selezionatore azzurro Spartaco Barbo, nella categoria assoluta PL, conquistandosi, in virtù del secondo posto nelle batterie eliminatorie, il diritto alle finali, dove è giunto quinto il sabato e sesto domenica.

Buona quindi la sua prova, in prospettiva dei mondiali under 23 PL, considerato che il suo era un equipaggio sperimentale, assem-blato per questa gara. Emanuele Fiume, invece, è stato chiamato dal selezionatore azzurro Colamonici a fare gli straordinari. E' stato impiegato, infatti, a capovoga nel quattro di coppia juniores che è stato fatto gareggiare, per rodarsi al meglio, nella categoria senior assoluta sia il sabato che la domenica, riducendo, la domenica,  di ben sei secondi, il distacco acquisito dal vincitore, il sabato. Prova quindi di carattere per un equipaggio, già campione europeo 2014, che quest'anno non ha avuto modo di allenarsi adeguatamente nella formazione tipo per problemi fisici ricorrenti. La domenica, appena terminata la prova sul quattro di coppia, è stato fatto salire, dal selezionatore Colamonici, a capovoga di un doppio sperimentale con il suo amico Giacomo Gentili, tesserato per la Bissolati. Stratosferica la loro prova, portata a termine con una vittoria netta, avendo rifilato all'equipaggio secondo classificato oltre undici secondi. Due argenti, per Sara Monte assieme a Giovanna Schettino dell'Aniene, sia il sabato che la domenica, nel due senza junior femminile vinto dall'equipaggio cileno. L'argento acquisito davanti all'equipaggio federale composto da Cianelli-Caverni, giunto terzo, è il migliore indicatore dello stato di forma delle due giovani atlete in previsione del prossimi campionati europei di Praga.

Nel complesso, quindi, risultati eccellenti ottenuti in una competizione internazionale in prospettiva degli eventi clou della stagione come gli Europei di Praga e soprattutto i Mondiali juniores di Rio.

 

Copyright © 2014. official WebSite Pro Monopoli  Rights Reserved.